No Barriere – l’app che difende il diritto di libertà di movimento dei disabili

No Barriere

No Barriere è l’applicazione creata dall’Associazione Luca Coscioni con lo scopo di difendere il diritto alla libertà di movimento delle persone disabili.

Da oggi potrete segnalare eventuali barriere archittetoniche e sensoriali con i vostri smartphone Android e iPhone.

 

 

Con questa applicazione sulle barriere architettoniche, resa possibile grazie all’ideazione della società Revevol e a un finanziamento della Assimpredil, l’Associazione Luca Coscioni sul proprio sito, su Android e su iOS, mette a disposizione uno strumento per smartphone, tablet e pc volto alla pubblicazione e geolocalizzazione delle barriere architettoniche e sensoriali, perché possano essere segnalate pubblicamente alle amministrazioni competenti alla loro rimozione.

 

disabile

 

L’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica è stata fondata nel 2002 da Luca Coscioni, leader Radicale, malato di Sla. E’ una delle organizzazioni maggiormente attive ed incisive nella tutela della ricerca scientifica e dell’autodeterminazione della persona: beni tanto fragili quanto preziosi, sia per la vita delle persone che per la conservazione della democrazia. Ogni giorno promuoviamo azioni per il riconoscimento dei diritti delle persone malate e disabili.

L’Associazione Luca Coscioni conduce da anni iniziative volte a garantire a tutte le persone disabili il riconoscimento di alcuni diritti fondamentali: il diritto di libertà di movimento, il diritto di parola, il diritto, dunque, di realizzare una vita pienamente autogestita attraverso la vita indipendente. In questi anni l’associazione ha ottenuto successi nei tribunali in merito all’eliminazione delle discriminazioni nei confronti delle persone con disabilità relativamente alle barriere architettoniche e in Parlamento il riconoscimento del voto da casa per i malati intrasportabili.

In molti Comuni l’associazione è riuscita a far approvare i cosiddetti PEBA (Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche) attraverso il coinvolgimento e l’azione di molti consiglieri comunali. L’associazione si batte da anni per l’aggiornamento del cosiddetto nomenclatore tariffario ovvero del documento che stabilisce la tipologia e le modalità di fornitura di protesi e ausili a carico del Servizio Sanitario Nazionale; non rinnovato da anni, costringe i disabili ad ausili vetusti e superati.

 

segnalazione

sociale

 

Ecco un’app di cui si dovrebbe parlare molto e (sopratutto) far conoscere il più possibile in giro.

Si chiama “No Barriere”, e serve a segnalare alle amministrazioni competenti i blocchi, le barriere architettoniche e tutto quello che rende impossibile la libertà di movimento ai disabili.

L’utente può (con pochi e semplici passaggi – vi consiglio di dare un’occhiata al video ufficiale) segnalare una barriera descrivendola con un breve testo, indicandone l’indirizzo (praticamente automatizzato grazie alla geolocalizzazione) e, nel caso, scattare una foto. Il tutto viene inviato all’associazione Luca Coscioni (autori dell’applicazione), oppure può essere inviato al sindaco del comune di residenza via mail o può essere condiviso via Facebook con altri utenti.

No Barriere è una grande applicazione appena nata, che vuole difendere il diritto di libertà di movimento, e che vuole rendere la vita più semplice ai tanti disabili che ogni giorno devono letteralmente combattere per riuscire a muoversi liberamente nella loro città.

Un’app che merita di essere pubblicizzata al massimo, dappertutto. E’ gratuita, è ben fatta, è per il bene sociale ed è estremamente utile.

 

 

Qui sotto trovate i link diretti alle versioni iOS e Android di No Barriere:

 

 

No Barriere android
No Barriere – ANDROID GRATIS

 

No Barriere iphone
No Barriere – IOS GRATIS

 

(Notizia vista 119 volte fino ad ora, 6 visite oggi)
No Barriere – l’app che difende il diritto di libertà di movimento dei disabili ultima modifica: 2016-07-31T10:51:43+00:00 da xantarmob
Precedente Zombies Chasing Me - una fuga "atletica" dagli zombie! Successivo Walli per Android - bellissimi wallpaper creati da veri artisti