Hibernation Manager per Android – migliora i consumi bloccando le app attive a schermo spento

Hibernation Manager

Con Hibernation Manager per Android potrete migliore la durata della batteria bloccando le app e le funzioni che rimangono attive anche a schermo spento.

 

Hibernation Manager

 

I dispositivi Android sono predisposti per lavorare sempre, anche quando non li usi. Hibernation Manager ti aiuta a ridurre il consumo di batteria quando non utilizzi il tuo dipositivo. Una volta spento lo schermo, Hibernation Manager iberna il processore (CPU), le varie impostazioni (Wifi, Bluetooth, etc) e persino alcune applicazioni con lo scopo di allungare la durata della batteria.

 

batteru drain

 

Ibernazione CPU (richiede root)
L’ibernazione CPU imposta automaticamente il processore alla frequenza più bassa possibile. In questo modo si ottiene un grande guadagno in termini energetici e di conseguenza una maggiore durata della batteria.
Il processore (CPU) è il “cervello del tuo dispositivo” ed è quello che soddisfa tutte le richieste da parte dell’utente e del dispositivo stesso. Per esempio: aggiornamento dei widget, ricerca degli aggiornamenti per le applicazioni, notifiche, etc. Tutte queste azioni, che spesso avvengono senza il nostro accorgimento, consumano molta batteria. Ecco quindi il motivo per il quale c’è bisogno di diminuire la frequenza del processore quando il dispositivo non viene utilizzato.

Ibernazione delle impostazioni
Scegli quali impostazioni verranno automaticamente disabilitate (ibernate) quando lo schermo è spento e quali verranno attivate quando invece userai il dispositivo.
Se non ti piace cambiare spesso le impostazioni ma vuoi comunque salvare un po‘ di batteria, allora questa è l’opzione che fa per te. E‘ consigliato abilitare tutte le impostazioni in quanto verranno ibernate automaticamente solo quelle attive.
L’ibernazione funziona con le seguenti impostazioni: Wifi, connessione dati (APN), bluetooth (BT)

Ibernazione delle applicazioni
Scegli quali applicazioni verranno disabilitate (ibernate) quando non usi il dispositivo.
Alcune delle applicazioni usano in modo costante delle risorse in background le quali fanno diminuire le batteria. Per esempio le applicazioni social aggiornano il tuo stato e cercano sempre nuovi messaggi.
Se andrai a ibernare questo tipo di applicazioni verrano automaticamente chiusi i servizi che consumano (molta) batteria.
L’ibernazione è molto più efficace del task killer e di qualunque altra applicazione per la liberazione delle memoria del telefono.

 

Hibernation Manager

 

Hibernation Manager è un’applicazione di semplice utilizzo, ma allo stesso tempo estremamente potente e completa.

Grazie all’interfaccia grafica di semplice comprensione, potrete gestire app, funzioni e addirittura la frequenza del processore (solo se il vostro smartphone è rootato però) con pochi tap sullo schermo. Il risultato lo vederete a fine giornata… Le app e le funzioni bloccate durante lo “sleep” del telefono faranno durare la batteria oltre le più rosee aspettative 😉

Un’app indispensabile per chi possiede uno smartphone “energivoro” o dotato di batteria a basso amperaggio… Ma allo stesso tempo utile per chi vuole arrivare a fine giornata senza tanti problemi.

 

Qui sotto trovate il link diretto alla versione gratuita (con acquisti in-app) dell’app:

 

Hibernation Manager

Hibernation Manager – ANDROID GRATIS (acquisti in-app)

 

Hibernation Manager per Android – migliora i consumi bloccando le app attive a schermo spento ultima modifica: 2015-10-16T11:52:53+00:00 da xantarmob